One Response to “I monarchici mettono radici nel vibonese”

  1. Ecco l’ennesima pagliacciato nella nobile terra di Calabria spacciata per monarchica da individui di infimo livello, inguardabili e privi di quella grazia e di quella luminosità, oltre che compentenza, che dovrebbero contraddistinguere un moderno monarchico.
    Voi al massimo potete comprare con soldi sporchi le patacche repubblicane e spacciarle per titoli nobiliari.
    Siete, insomma, la rovina dei nostri elevati ideali.
    Saluti “repubblicani” perchè quelli vi meritate in quanto siete figli di questa repubblichetta con la vostra sola esistenza infangate il nome delle nostre Altezze Reali.

    Alberto Conterio di Quittengo e della Balma
    Segretario Regionale Piemonte “Alleanza Monarchica – Stella e Corona”

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.