2 Responses to “Gli innumerevoli problemi di Drapia e dintorni in una nuova “rubrica” quotidiana…”

  1. alfredo ha detto:

    Giusto e costruttivo.
    Saluti e buon lavoro

  2. Comitato Civico "Impegno Sociale" ha detto:

    Noi del Comitato Civico “Impegno Sociale” siamo tra quelli che hanno sollevato dubbi in ordine alla bontà ― non sotto il profilo tecnico, ma dell’economicità e dell’efficienza ― della soluzione che si andrà (quando?) ad attuare. Dubbi che sono andati aumentando di consistenza a mano a mano che acquisivamo ufficiose informazioni in proposito presso gli organi politici e tecnici del Comune di Tropea. Ufficiose, perché di dare riscontro formale alle nostre richieste scritte nessuno se l’è poi sentita; ne riportiamo di seguito un esempio, permettendoci di evidenziare come una chiara ed inequivoca nota di risposta sarebbe valsa a dissipare ogni dubbio. In un senso o nell’altro.
    *****
    Comitato Civico “Impegno Sociale”
    Piazza Ho Chi Minh – 89862 Gasponi
    e-mail: impegno_sociale@virgilio.it
    C.F.: 96030320798
    ______________________________________________________

    Al Responsabile del Servizio Tecnico
    COMUNE TROPEA.

    e, p.c. alla REGIONE CALABRIA
    DIPARTIMENTO POLITICHE DELL’AMBIENTE
    Viale Isonzo, n. 414
    88100 CATANZARO,

    al Responsabile del Servizio Tecnico
    COMUNE DRAPIA,

    OGGETTO: Comune Drapia: opere di collettamento e razionalizzazione dello smaltimento dei reflui urbani del capoluogo e delle frazioni verso gli impianti di depurazione (POR Calabria FESR 2007-2013 Asse III – Ambiente – Linea di intervento 3.1.1.2.). Richiesta di informazioni ex art. 10 D. Lgs. 18 agosto 2000, n. 267.

    Il sottoscritto Rizzo Antonio, nella qualità di presidente pro tempore del Comitato Civico “Impegno Sociale”,
    PREMESSO
    – che con nota del 08/09/2011 acquisita al n. 4786 del protocollo generale del Comune di Drapia in data 15/09/2011, che ad ogni buon fine si allega in copia alla presente, sollecitava il Sindaco, l’Assessore ai LL.PP. e il Responsabile dell’U.T.C. a chiarire se l’ipotesi ― delineata dal Sindaco nella seduta consiliare del 30/06/2011 ― di collettare le acque reflue della frazione Gasponi agli esistenti impianti di depurazione, previo convogliamento dei liquami verso la rete fognaria del capoluogo Drapia tramite una o più stazioni di sollevamento, fosse da intendersi confermata e se fosse stata sufficientemente meditata;
    – che con nota prot. n. 851/2012 il Responsabile dell’U.T.C. ribadiva la scelta verso l’ipotesi progettuale predetta, attestandone la convenienza rispetto alle possibili alternative;
    – che, secondo quanto riportato nella nota predetta, una delle soluzioni alternative scartate prevedeva “il collettamento dei reflui fognari di Gasponi verso Tropea, sempreché Tropea dia l’autorizzazione allo scarico, considerata la ridotta dimensione delle condotte esistenti al confine della città, e dove i reflui giungerebbero quasi a quota mare per poi, con quattro stazioni di sollevamento che complessivamente lavorano su una prevalenza di 100 ml, pomparli nel depuratore Le Grazie“;
    Tanto premesso, il sottoscritto nella qualità ut supra
    CHIEDE
    alla S. V. di voler rendere esplicito:
    1) se, con riferimento all’ipotesi alternativa scartata di cui in premessa, superando la formula dubitativa utilizzata dal Responsabile dell’U.T.C. di Drapia, sussistono cause ostative di ordine tecnico (insufficienti dimensioni delle condotte, etc.) o di altra natura a che i reflui urbani della frazione Gasponi siano convogliati per gravità verso la rete fognaria di Tropea;
    2) a quanto indicativamente ammonterebbe l’onere annuo a carico del comune di Drapia qualora tale soluzione tecnica ― ove possibile ― venisse realizzata, attingendo presso l’U.T.C. di Drapia, cui la presente è indirizzata per opportuna conoscenza, le informazioni necessarie circa il volume dei liquami da smaltire.
    In considerazione del ristretto margine di tempo di cui dispone l’Amministrazione comunale di Drapia per apportare eventuali modifiche al progetto dell’opera, si chiede alla S.V. la cortesia di una risposta quanto più celere possibile.
    Ringraziando per l’attenzione, porge distinti saluti.
    DRAPIA, lì 19 marzo 2012
    Il Presidente
    (Antonio Rizzo)

    Nota acquisita al protocollo del Comune di Tropea in data 19/03/2012 col n. 4653

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.