One Response to “Giovani e lotta alla ‘ndrangheta, intervista ad Antonio Nicaso”

  1. Cosmo Vallone ha detto:

    Nicola Gratteri, procuratore antimafia di Reggio Calabria, osserva che in una Regione in cui si assiste a una desertificazione dei diritti i cittadini non si pongono più il problema di chiedere “dove mi devo rivolgere” ma “a chi mi devo rivolgere”, tra il dove e il chi sta sta tutta la funzione della mediazione mafiosa….materia di riflessione per tutti noi.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.