2 Responses to “Il cimitero di Drapia: uno spazio curato…come non mai!”

  1. Michele ha detto:

    Mio Dio

  2. Romana vallone ha detto:

    All’ombra de’ cipressi e dentro l’urne,
    confortate di pianto e’ forse il sonno men duro?……….
    Ma cipressi e cedri di puri effluvi i zefiri
    Impregnando perenne verde protendean su l’urne
    per memoria perenne,
    e preziosi vasi accogliean le lacrime votive…………
    ….e chi sedia,
    a libar latte e a raccontar sue pene ai cari estinti,
    una fragranza sentia qual di’ aura de’ beati Elisi……..
    Dai “Sepolcri” di Ugo Foscolo.
    Il culto dei morti dagli albori della civilta’ e’ alla base dei popoli, civili, intendo.A quanto pare se ne sono davvero dimenticati.

Leave a Reply