One Response to “Drapia, una situazione sempre più preoccupante”

  1. Guido Di Bella ha detto:

    Credo che il minimo che si possa fare sia di garantire ai cittadini un’informazione chiara e corretta in ordine ai motivi dell’eccessivo ritardo negli interventi. Io personalmente ho il forte sospetto che il contributo di 700.000 euro di cui si parla da oltre due anni sia destinato a rimanere un mero dato contabile buono solo a fini propagandistici. Tuttavia, spero davvero che il mio convincimento possa essere presto smentito dai fatti.
    Saluti.
    Guido Di Bella

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.