One Response to “Un residuato bellico nel comune di Drapia”

  1. pietro Naso ha detto:

    Bravo Mario, speriamo che almeno uno solo, dei tantissimi suggerimenti che stanno provenendo all’Amministrazione comunale, non venga una volta tanto interpretato come lesa maestà ma come modello di partecipazione democratica ad una cosa che è di tutti noi.

Leave a Reply